Lo stile neoclassico del Palazzo Comunale

Il palazzo in cui ha sede il Municipio fu costruito in piena epoca fascista, tra il 1932 e il 1934, sulle rovine di un edificio preesistente. Si affaccia su Piazza Umberto I e sulle vie Collegio e Amendola.

E’ caratterizzato da uno stile neoclassico semplice e lineare e si erge su un basamento formato da blocchi di pietra calcarea da taglio posti a vista. Sia porte che finestre sono riquadrate da cornici lineari e le inferriate sono in stile liberty.

Nel 2014 il palazzo comunale è stato intitolato al compianto Sen. Prof. Francesco Renda.