ZAPPING/ Che cosa fare se “punge” una medusa

Impacchi di acqua salata e pomate antistaminiche il prim0 rimedio

L’incontro con una medusa in acqua può essere piacevole per gli occhi ma meno per la pelle. In caso di «puntura» i rimedi sono comunque semplici. «Spesso si consiglia di urinare sulla porzione di pelle che è venuta in contatto con la medusa» ricorda la dottoressa Riccarda Serri, dermatologa di Milano e presidente dell’associazione Skineco, «ma si tratta di un rimedio non molto scientifico, ovviamente». «Per rimanere alle soluzioni “naturali” può essere utile fare impacchi di acqua salata e poi ricorrere a pomate antistaminiche o all’idrocortisone». La strategia migliore comunque è chiedere agli abitanti del posto quali sono le meduse che frequentano i loro mari, perché in base al tipo di medusa può essere indicato un rimedio specifico piuttosto che un altro. Nel caso sia stato un bambino a venire in contatto con una medusa può essere prudente portarlo da un medico.

FONTE: corriere.it


Guarda il video

  • i sapori
  • gambino ass