Vizzi (PD):”Degrado culturale a Cattolica Eraclea”

Così chi amministra sta spegnendo Cattolica Eraclea.

VIZZIUn paese che vive nel buio nell’oscurantismo culturale.
Il malessere da arginare al più presto affonda le sue radici nella totale assenza di una politica culturale.
Fare cultura è prima di tutto un atteggiamento, un’attenzione e una sensibilità :
elementi che all’amministrazione di Cattolica Eraclea mancano totalmente.
E’ un paese che non offre alle nuove generazioni l’opportunità di avvicinarsi all’Arte, alla Musica,al Teatro, al Cinema.
Visto l’importanza che le attività culturali rivestono per la vita e per la crescita sociale e morale di una collettività.
Un’amministrazione responsabile dovrebbe mostrarsi palesemente addolorata per questo, dovrebbe scendere in piazza ed affrontare i cittadini.
Stanno spegnendo un popolo vivo per storia e per natura.
Cercare la cultura in paese è come cercare l’ago in un pagliaio,una stella in fondo al mare o volere fotografare un lampo durante un temporale.
Cattolica Eraclea è un paese pieno di risorse,bisognerebbe partire da lì.
I luoghi,la gente,i siti storici,i siti archeologici devono diventare i punti di forza.
Quando si trascura tutto ciò si compie un delitto.
Il mio invito, all’impegno, per una politica più alta.

Giuseppe Vizzi – capo gruppo PD al Consiglio comunale

  • i sapori
  • gambino ass