VIDEO. Pallavolo: l’Eraclea Volley perde con onore contro il Campobello Ravanusa

 

Campionato Provinciale  di Pallavolo – 1^ Divisione femminile 16° giornata

La sedicesima giornata di campionato ha messo di fronte le due squadre; il Campobello Ravanusa da una parte, terzo in classifica e la nostra Eraclea Volley (penultima), rivelazione di questa ultima parte di campionato.  La gara si è disputata davanti ad un pubblico “rumoroso” e corretto che ha saputo arricchire con il sostegno alla squadra di casa le fasi più accese della competizione. L’Eraclea Volley è scesa in campo con Sonia Pecoraro, Antonella Licata, Rosetta Cirasella, Giusy Licata, Antonella Piro, Liliana Ragusa, Elisa Trinci, Cettina Triassi, MariaRosa Nuccio e Fabiana Vaccaro (la rosa comprende anche Jenny Cammalleri, Valeria Tutino e Lucrezia Piruzza).

I primi due set se li aggiudica la squadra ospite.

Con un passivo così pesante, (2-0), ed un avversario così determinato, il pericolo di una capitolazione era dietro l’angolo. Così non è stato. Con calma il tecnico Salvatore Indelicato ha saputo gestire il momento di difficoltà e rimettere in campo le sue ragazze volenterose ed ancora pronte a misurarsi anche in condizioni di grande difficoltà. Così, nel terzo set, Il confronto si è subito riacceso e l’Eraclea Volley è sembrato di nuovo attento ed incisivo. Nel suo momento migliore però commetteva alcune grosse ingenuità difensive rimettendo tutto in discussione. Ieri il test è stato veramente significativo; ogni palla è stata di vitale importanza. Da qui in poi niente più errori, ma tante bordate da entrambe le parti. Sul 20 pari il set è ancora in bilico, ma nei momenti successivi la squadra locale diventa molto determinata e chiude il set con un perentorio (28-26).

Bella ! Bella gara. Purtroppo il quarto set se lo aggiudica di nuovo il Campobello Ravanusa dando fine alle speranze di vittoria alla squadra locale. Resta il rammarico di non aver messo a frutto quegli esigui vantaggi di cui in alcuni momenti della gara ha potuto beneficiare; resta la soddisfazione di una prestazione gagliarda, di una gara giocata con convinzione e non subita contro una squadra costruita per vincere, ricordiamo terza in classifica; una gara che ha evidenziato quei margini di miglioramento su cui ancora si può lavorare per rendere la squadra ancor più competitiva. All’inizio del campionato la nostra rappresentativa mostrava molte lacune, normali per una squadra appena nata (questo è il loro primo campionato ufficiale) e formata da tante madri di famiglia, che si sono rimesse in gioco per amore a questo sport, con i tanti sacrifici che questo concerne, a dimostrazione che lo sport è anche volontà. Ma nelle ultime gare il miglioramento è stato netto e ha visto crescere il numero dei tanti sostenitori che non mancano di essere presenti nelle gare casalinghe che si svolgono nel Palazzatto dello Sport “Senatore Rizzuto”. Una bella realtà voluta e tanto sostenuta dal coach Indelicato a cui non deve mancare il sostegno dei tanti amanti dello sport di Cattolica Eraclea.