VIDEO/ Cattolica, celebrato il Venerdì Santo. Anche Don Nino sotto l’urna

Don NIno Giarraputo sotto l’urna

A Cattolica Eraclea nessun’altra festa popolare, per importanza e avvenimento, assume e ricopre un significato particolare e in modo del tutto caratteristico e peculiare è la sera del Venerdì Santo con le caratteristiche “Cappe” in processione con l’urna contenente il simulacro del Cristo morto. Nella mattinata si svolge la processione delle confraternite cittadine, con il consueto incontro in piazza Umberto e il corteo in pregheria con il Cristo morto e l’Addolorata fino al Calvario per deporre la croce.
All’ imbrunire inizia la lunga processione di ben cinque ore che si snoda tra le vie del paese, tra canti e lamenti.

Da segnalare:
Don Nino Giarraputo sotto l’urna, insieme alla Cappe, al Calvario e nel quartiere Mercede e la scarsa illuminazione che ha accompagnato la processione nel tratto piu’ sconnesso del percorso: la discesa del Calvario.

Don NIno Giarraputo sotto l’urna
  • i sapori
  • gambino ass