VIDEO. “Ah si versate lacrime” nella versione del coro virtuale

Venerdì Santo. Il più strano, il più anomalo, il più triste forse. È sicuramente un Venerdì Santo diverso: non saliremo al calvario, non ci sarà la Via Crucis, non ci sarà la crocifissione, la deposizione e neanche la processione; quella processione che ogni cattolicese aspetta per un anno intero. Non sentiremo i lamenti, molte cappe resteranno nei cassetti, ma i nostri strumenti non potevano non suonare almeno una volta “Ah si versate lacrime”. Il virus ci può togliere la nostra tradizione per un anno, ma non ci toglierà la nostra passione. Siamo convinti che l’anno prossimo ci rifaremo con gli interessi, torneremo a cantare insieme e siamo sicuri che sarà ancora più bello. Noi l’abbiamo suonata, voi cantatela, tutti insieme con noi.
Buon Venerdì Santo! ~ 🎺🎷🥁🎶🎼❤️