Vicenda disabile e occupazione suolo pubblico, interviene il sindaco: “Se ci verrà chiesto faremo in modo che la disabile possa avere uno spazio sufficiente per stare all’aperto”

Il primo cittadino di Cattolica Eraclea, Nicola Termine, è intervenuto sulla vicenda. “C’è stata un’occupazione reale della strada e, per riportare tutto all’ordine la polizia, ha dovuto emettere le multe – afferma il sindaco – siamo molto sensibili alla disabilità della donna tanto è vero che il comune ha già concesso l’area per il parcheggio riservato e autorizzato dell’auto. Se ci verrà chiesto faremo in modo che la disabile possa avere uno spazio sufficiente per stare all’aperto, nel rispetto della legalità, dell’armonia tra le famiglie e soprattutto del decoro urbano che nel cortile ha lasciato ultimamente a desiderare”.