‘Una stretta di mano’ – poesia di Angelo Guaragna

Squarcialo il silenzio che t’avvolge
e libera il passato da ogni pena !
se strarìpa, il tuo fiume di lacrime
può spezzare qualsiasi catena

e riaprire finestre già chiuse
p’adornarne di fiori i balconi.
Non si vive di pianti e di scuse,
ma del tempo che dona passioni,

di una stretta di mano, e un saluto,
di uno sguardo anche timido e dolce,
di uno scorcio di piazza perduto
del fischiare di un treno che va !

Regalati un inno, un sorriso,
e il profumo di qualche poesia,
ridona il candore al tuo viso
dai un senso alla nuova stagione !

  • i sapori
  • gambino ass