Un cielo di sole…

(poesia di Francesco Mulè per la festa della mamma)
L’aurora tanto amica m’accarezza,
odo d’intorno odor di primavera:
un dolce sussurrar d’amata brezza
mi sveglia… è una canzone lusinghiera.

Timido cielo tutto tenerezza,
luce m’avvince seducente e vera;
intriso il volto tuo di dolcezza,
raggio di sole tu da mane a sera.

E vieni a me radiosa e tutta bella,
profumi l’aria col sospir del vento.
Tu, dea agli occhi miei maliarda e stella,

delizia pel mio cuor, dolce momento;
quel tuo sorriso il tempo mai cancella:
è il mare dell’incanto… che io sento.
Corale appagamento
di sguardi intensi, volti ad ammirare
la tua beltà, sì degna da effigiare.

Vallecrosia, 08 maggio 2013 – ore 08:50
Francesco Mulè