Tragedia dell’immigrazione, giovane extracomunitario muore nello sbarco a Torre Salsa

Ennesima tragedia dell’immigrazione nell’Agrigentino. Un giovane extracomunitario è stato trovato morto accanto a un barcone nel mare di Torre Salsa.

Si tratta di un uomo tra i 25 e i 30 anni. La salma è stata portata sulla banchina di Porto Empedocle, e già esaminata dal medico legale che ha trovato soltanto delle escoriazioni sul viso.

Più di settanta immigrati provenienti dal nord Africa bloccati dai carabinieri questa mattina tra la spiaggia di Siculiana Marina e Torre Salsa, vicino a Montallegro. Si trovavano in spiaggia o in strada dopo lo sbarco, l’imbarcazione che li aveva fatti approdare in Sicilia nella notte è stata trovata in mare nei pressi della località Cannicelle all’interno della riserva naturale di Torre Salsa. Gli extracomunitari hanno riferito che sull’imbarcazione c’erano circa duecento persone. Le ricerche sono ancora in corso lungo la statale 115 fra Agrigento e Sciacca e nelle campagne limitrofe.In mare si cercano eventuali dispersi.