Tassa rifiuti, assemblea cittadina organizzata dal comitato. Sindaco: “I cittadini pagheranno solo le prime due rate”

Il Comitato Cittadino “Cattolica Vola” con un comunicato informa la cittadinanza che domenica 29 maggio alle ore 17 presso il Centro Sociale verrà indetta un assemblea cittadina “per discutere l’argomento Tarsu e stabilire le linee d’intervento”.

“Il sindaco – si legge nel comunicato – dopo aver fatto appello avverso la sentenza dal Tar riguardante la problematica Tarsu, ha fatto ancora di più: ha chiesto la sospensione della trattazione dei vari ricorsi presentati dai cittadini alla Commissione Tributaria di Agrigento in attesa della sentenza del CGA. Il che significa – conclude il testo – che costringerà tutti ad andare a pagare.”

Intanto il sindaco Cosimo Piro fa sapere di non aver mai richiesto il blocco dei ricorsi presentati alla Commissione Tributaria, ma un atto dagli uffici competenti.
Per quanto riguarda la querelle delle cartelle tarsu 2009, il primo cittadino ci ha comunicato che, in accordo con la Sogeir e la Serit, darà mandato nei prossimi giorni affinchè i contribuenti paghino, per il momento, solamente le prime due rate della tassa in attesa della sentenza definitiva del CGA.

  • i sapori
  • gambino ass