Sindaco Piro, risposta alle note del consigliere Vizzi

piro
Cosimo Piro

Comunicato del sindaco di Cattolica Eraclea Cosimo Piro

Ci dispiacciono l’acredine, l’inusuale proprietà di linguaggio ed i toni offensivi usate dal Consigliere Vizzi, nella sua naturale tendenza ad apparire, contro il Sindaco, l’Amministrazione Comunale, gli Assessori ed i delegati a rappresentare l’Ente in altre istituzioni, nella note distribuite e pubblicate da cattolicaeracleaonline e da comunic@lo. Voglio sperare che le sue inopportune uscite siano frutti di colpi di sole che nelle calde estate siciliane facilmente si possono pigliare. Con tutto rispetto, facciamo fatica a capire che il Geom. Vizzi ha capacità, professionalità e competenza per svolgere le mansioni di Consigliere Comunale e Capogruppo Consiliare e, professori, dottori e maestri, tra l’altro in possesso di esperienza amministrativa, non hanno
capacità e professionalità e non ci possono rappresentare all’ASI di Agrigento. La risposta forse è insita nella nota pubblicata dal Vizzi relativamente al “Degrado culturale a Cattolica Eraclea”. Nell’asserzione poetica riportata: “Cercare la cultura in paese è come cercare l’ago in un pagliaio, una stella in fondo al mare o volere fotografare un lampo durante un temporale” , in cui Vizzì si autoproclama unico detentore della cultura
cattolicese, appare evidente un lieve disturbo narcisistico di personalità.

Giuseppe Vizzi
Giuseppe Vizzi

Nella ricerca affannosa dell’apparire per poter trasmettere il senso irrealistico della propria bellezza e del proprio talento, di cui noi ..all’ infinito.. potremmo pigliare atto solo se fine a se stessa, esce con una nota
su abusi, disservizi e inadempienze che non toccandoci rimandiamo al mittente che in materia di mercimonia è altamente competente e con specifica professionalità.

Cosimo Piro – Sindaco di Cattolica Eraclea

  • i sapori
  • gambino ass