SERVIZIO IDRICO. Solo Per Cattolica: “Nuovi parametri dei costi adeguati al “costo sociale”

riceviamo e pubblichiamo

Il MOVIMENTO SOLO PER CATTOLICA ERACLEA, sentito e letto l’intervento del Ministro ORLANDO, in relazione al DDL collegato alla Legge di Stabilità approvato dal Consiglio dei ministri. Per Orlando è una “prima risposta al messaggio politico venuto dal referendum, recependo quelle indicazioni”. La disposizione mira “a rendere effettivo l’obiettivo di rafforzare la natura ‘pubblica’ della risorsa acqua, come richiesto anche dal referendum del giugno 2011 e dalla stessa relazione del gruppo di lavoro in materia economico e sociale ed europea (i cosìdetti ‘saggi’) e come già affermato nella normativa nazionale”. Con la norma in questione “l’Autorità per l’energia elettrica ed il gas al fine di garantire l’accesso universale all’acqua assicura agli utenti domestici a basso reddito del servizio idrico integrato l’accesso a condizioni agevolate alla quantità di acqua necessaria per il soddisfacimento dei bisogni fondamentali”. La sostenibilità dell’intervento e la copertura dei costi viene garantita dalla “previsione di un’apposita componente tariffaria” per le “utenze non agevolate del servizio idrico integrato”.
chiedono un consiglio comunale ATTRAVERSO UNA RICHIESTA PUBBLICA e attraverso il proprio consigliere comunale ANGELO DI DIO, per fare propria l’intendimento del DDL, renderlo efficace e
C H I E D E R E
Alla GIRGENTI ACQUE l’adeguamento del concetto “COSTI SOCIALI” e quanto altro è previsto nel DDL e la legge di stabilità.
Per i particolari dell’intervista del MINISTRO, si può accedere attraverso il sito ANSA oppure nel sito del MINISTERO DELL’AMBIENTE.
Speriamo che si intenda e si capisca che tutto è in discussione, NOI VOGLIAMO LA REVOCA DELLE BOLLETTE E NUOVI PARAMETRI DEI COSTI ADEGUATI AL COSIDETTO “ COSTO SOCIALE”