Scrive Giuseppe Di Benedetto su revoca affidamento campo sportivo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“Apprendo con dispiacere che il Comune revoca l’affidamento del campo sportivo all’ASD Cattolica Eraclea (quì la determinazione del sindaco). Non vedo quale sia l’urgenza del provvedimento, tanto più che, nell’imminenza della chiusura delle iscrizioni in prima categoria, esso può danneggiare immediatamente l’ASD senza giovare alla collettività in generale, che rischia di perdere con la squadra, una delle più importanti esperienze sportive e sociali degli ultimi anni.
Propongo che, nelle more della definizione del nuovo affidamento, eliminando qualsiasi legittimo sospetto di personalismi che niente hanno a che fare con i valori dello sport, si possa consentire all’ASD Cattolica Eraclea di iscrivere la propria squadra in prima categoria. SENZA SE E SENZA MA.
Sono sicuro che il sindaco Termine e la giunta sapranno capire che questa perdita sarebbe non solo un errore politico ma soprattutto una grave responsabilità sociale e un gesto estremamente diseducativo per la nostra comunità.”

  • i sapori
  • gambino ass