SANT’ANTONIO: poesia di Baldo Gurreri
Condividi questo post

SANT’ANTONIO
E’ uno dei santi più amati nel nostro paese
Sant’Antoni Da Padova, detto Sant’Antonino.
Chi non ricorda le offerte del pane benedetto
e la famosa “’Ntinna o meglio quella forma quadrata di legno da dove pendolavano le “pignate”da rompere che era il momento più
saliente della festa? La mia fanciullezza
e gioventù si è sempre accompagnata a questa
bella festa!

Sant’Antonio Benedetto,
generoso, pio e benigno,
di pregarti non son degno
ma son qui al tuo cospetto.

Per voler del Salvatore
Tu sei nostro Protettore
ogni uomo nel bisogno
chiede a Te di dargli un segno.

Ti richiede soccorso e aiuto,
perché sei “Nostro Avvocato”
alla Corte del Signore
Tu sei il nostro difensore.

Dal lontano Portogallo,
superando ogni vallo,
sei arrivato nel Padano
diventando francescano.

Hai lasciato la ricchezza,
ogni bene, ogni dovizia,
predicando carità,
tanto amore e povertà.

Sant’Antonio glorioso
santo grande e portentoso
detto anche Antonino
perché amico del BAMBINO!

Sei vissuto nel deserto,
resistendo al “tentatore”
con l’aiuto del RISORTO,
fosti Tu il vincitore!

Sant’Antonio sei invocato
per le cose care perdute.
Poi sei sempre ringraziato
per averle ritrovate.

Quando arriva la tua festa
ed il sole è già cocente,
Ti si mette bene in vista
e Ti acclama tanta gente.

Sant’Antonio “Guaritore”,
sempre pronto con il cuore,
per donare un po’ d’amore
a chi soffre nel dolore!

  • i sapori
  • gambino ass

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.