Rifiuti contaminati nella discarica di Siculiana, comunicato della ditta Catanzaro

“La presenza di rifiuti contaminati da modesta radioattività – si legge nella nota – è stata rilevata dai dispositivi di controllo e prevenzione monitorati dai tecnici del gestore della discarica e non dai vigili del fuoco che, unitamente a tutti gli altri organi preposti, sono intervenuti successivamente e a seguito di segnalazione del gestore stesso. I controlli all’ingresso dei camion carichi di rifiuti rientrano nel più ampio sistema di rilevazione di controllo sull’ammissibilità dei rifiuti solidi urbani presso la discarica, controlli che sono posti a garanzia della salute dei lavoratori e dell’ambiente. La grande efficacia dei controlli effettuati è oltretutto dimostrata proprio dal caso che si è verificato. I rifiuti interessati dalla presenza di livelli di radioattività, modesti ma comunque rilevati, sono stati individuati e respinti. Si tratta di rifiuti di origine sanitaria provenienti dal centro urbano di Agrigento e più precisamente dai mezzi che hanno effettuato la raccolta presso l’ospedale San Giovanni di Dio e presso la zona di via Gieni. infine precisiamo che non esiste alcun problema di radioattività nel sito della discarica ma solo e soltanto alcuni chilogrammi di rifiuti non ammessi a entrare in discarica, grazie ai puntuali controlli preventivi.“

  • i sapori
  • gambino ass