Poesia :”Piove, lontano…” (by Jerry Scalici)

Sconclusionate frasi offuscate da gelide lacrime,
vengono rapidamente impresse su uno stropicciato foglio di carta,
testimone di mille pensieri fuggiaschi lontani oltre un centinaio di chilometri,
lontani da chi adesso forse non sa cosa c’è dentro te.

Piove.
Piove fuori, ma anche nel mio cuore.
Non c’è riparo alcuno per chi ormai non scorge più un tiepido raggio di Sole.

Chi riscaldar questo cuore ferito, potrà?
Chi dei tuoi assordanti silenzi, se ne accorgerà?
Quel che il domani riserverà, nessuno lo sa:
la vita come deve andare, va.

Tutto scompare come una soffice nuvola all’orizzonte lontano dagli occhi miei,
e quel che è stato, un giorno tu col vento della sera mi dimenticherai.

Piove.
Ed è una pioggia che bagna i tuoi occhi ma non cancella i ricordi, le speranze,
l’affetto che hai donato e che mai più indietro ritornerà.

Quanto più dista il cielo dalla terra,
tutto questo m’appare,
in questo rumoroso pensare a te così distante da me…

  • i sapori
  • gambino ass