Poesia :”La vita va, come deve andare…” (di Jerry Scalici)

Veloci tratti di penna scorrono frenetici su questo foglio,

testimone di qualcosa che il tempo non cancellerà,

il ricordo di chi nel cuore mio, un posto speciale un dì, occupava.

L’immagine tua, lenta si dissolve all’orizzonte
oltre il quale io quasi non scorgo più il tuo sorriso.

Tutto mi appare adesso privo di quei bellissimi colori,

che un giorno coloravano i mattini miei:

la vita va, come deve andare.

Forse è tempo di tacere.

Tempo di lasciare stare quello che avrei voluto dirti e mai ti dirò.

Tempo di ricucire l’ennesimo strappo dal cuore mio,

che tu non vedi perché lo nascondo dentro me,

celato dietro il mio più dolce fra i sorrisi, per te.

Urlo il tuo nome fra la gente, ma nessuno risponde per me;

il tuo cuore gelato da i rimorsi e rimpianti di quel che male è stato per te,

non trova spazio per quello che t’avrei donato: il meglio di me.

È inutile rivangare,

di dare sfogo a questi miei occhi, di piangere.

Forse è tempo di tacere.

Tempo di lasciare che la vita dia risposte al tempo opportuno.

Tempo di vivere come la vita è,

perché la vita va, come deve andare…

  • i sapori
  • gambino ass