Ospedale Ribera, “mobilitazione generale “ contro la chiusura

Il sindaco di Ribera Carmelo Pace, in concomitanza con le altre amministrazioni comunali dell’agrigentino, in merito alla paventata chiusura dell’ospedale di Ribera, ha indetto una “Mobilitazione generale “ per il 27 novembre.  Il concentramento si terrà in piazza Duomo alle 9,30.

“Alla luce del Consiglio Comunale straordinario – dice il sindaco Pace – che si è svolto giorni fa e che
ha fatto seguito ad altri Consigli Comunali e incontri ufficiali avvenuti nei mesi scorsi; alla luce dell’assenza durante l’ultimo Consiglio Comunale dell’assessore Regionale alla Sanità Russo e del Direttore Generale dell’ASP di Agrigento Olivieri; alla luce delle poco rassicuranti notizie che ci giungono in merito al futuro del nostro ospedale, nel corso di una riunione svolta alla presenza dei componenti del comitato organizzativo pro ospedale, abbiamo deciso di inviare una lettera all’assessore Russo con la quale abbiamo richiesto un incontro entro la fine del mese e, contemporaneamente, di dare vita ad una mobilitazione generale, idea poi concretizzatasi con la mobilitazione in programma evidenziata in premessa. Data l’importanza – sottolinea il primo cittadino riberese – della mobilitazione organizzata al fine di potere ottenere concrete soluzioni sulla problematica del nostro Ospedale, auspico nell’adesione e nella presenza massiccia di tutta la cittadinanza, confidando nella sensibilità dei commercianti, degli agricoltori, dei liberi professionisti, degli artigiani, dei medici, dei giovani, dei rappresentanti di categoria, delle associazioni culturali, sportive e di volontariato”.

  • i sapori
  • gambino ass