Montallegro, preoccupazione per l’ampliamento della discarica, Consiglio comunale straordinario

Discarica 01Il Consiglio comunale di Montallegro si riunirà domani (venerdì 20 novembre alle ore 19) in seduta straordinaria per discutere del progetto di ampliamento della discarica di contrada Matarana in attesa di un importante vertice a Palermo.

Il sindaco Giuseppe Manzone, che dovrà esprimere il suo parere alla Conferenza dei servizi che si terrà all’assessorato regionale Territorio e Ambiente nelle prossime settimane, ha chiesto la convocazione del Consiglio aperto al pubblico al presidente Andrea Iatì affinchè i consiglieri possano fornire al primo cittadino un atto di indirizzo politico sulla decisione da prendere.

In paese il problema è molto sentito, la “discarica maledetta” è stata già al centro di proteste, petizioni popolari e dibattiti pubblici sui possibili danni causati all’ambiente e problemi di natura igienico-sanitaria. Varie le iniziative già intraprese contro lo sconfinamento della discarica di Siculiana in pieno territorio di Montallegro. Su proposta del Pd era stato deciso di indire un referendum affinchè venissero sospese le procedure in corso per l’attuazione del progetto rimettendo il parere ai cittadini.

Adesso la preoccupazione tra i montallegresi cresce. Anche perché i prefetti di Catania e Palermo, a causa delle emergenze che si registrano in questi giorni nei loro territori, hanno autorizzato alcuni paesi a conferire anche nella discarica di contrada Matarana. Altri centinaia di camion carichi di rifiuti provenienti da mezza Sicilia sarebbero pronti a dirigersi verso Montallegro. Anche di questo si discuterà al Consiglio comunale, dove si prevede una massiccia partecipazione da parte dei cittadini.

  • i sapori