Madre…

MADRE. Poesia di Francesco Mulè

Carezze d’infinito amore
e sguardi di rossi tramonti
i nostri sogni stretti sul tuo petto.

Odore d’infinito affetto
in stanze allietate dal sole;
narravi storie tutte come gioco,

amate e calde come fuoco;
erano l’ore con te madre
dipinte assai di tutta la tua essenza.

E mare e ciel la tua presenza
ci regalava tutti i giorni;
eri assai dolce fino a tarda sera,

eri l’eterna primavera,
assai splendente come stella.
Non cessano i tuoi occhi, al par del sole,

d’illuminar, come Dio vuole,
la nostra strada, i nostri passi,
Madre dal cuore grande e ognor clemente.

Madre, tutta dolcezza
E tutta tenerezza!

Vallecrosia, 9 maggio 2010 – ore 18,13

Dedicata alla mia mamma e a tutte le mamme che, come a me, hanno lasciato bei ricordi, tornando alla Casa del Padre. Naturalmente, come la mia, tutte le mamme non cessano mai d’illuminare, come Dio vuole, la nostra strada, i nostri passi. La mamma, sempre “Madre dal cuore grande e ognor clemente. / Madre, tutta dolcezza / e tutta tenerezza! ”
Auguri a tutte le Mamme!
Francesco Mulè
TANTI AUGURI MAMMA!

  • i sapori
  • gambino ass