“Lo faresti a casa tua?” Al via la campagna di sensibilizzazione ambientale a cura di Iseda, Sea e Seap
Condividi questo post

Vivere la città come se fosse casa propria, serbando per gli spazi comuni lo stesso rispetto che si ha del luogo in cui si vive, nella consapevolezza che solo attraverso un percorso comune si può raggiungere il risultato di un’Agrigento pulita.

E’ questo il messaggio lanciato dalla campagna di sensibilizzazione ambientale promossa dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese Iseda, Sea e Seap e patrocinata dal Comune di Agrigento chiamata appunto “Lo faresti a casa tua?”.

Attraverso delle elaborazioni grafiche destinate unicamente ai social, si cercherà stimolare il dibattito sul tema del rispetto dell’ambiente in cui tutti nuovi viviamo e della città di Agrigento, dove spesso si registrano comportamenti poco rispettosi degli spazi comuni.

Così, grazie alle grafiche realizzate da Alfonso Cartannilica, grafico e già autore della pagina “Satira Agrigentina”, dentro un panino invitante spunteranno cicche di sigaretta spente, o dentro una culla campeggeranno dei rifiuti. Immagini forti che, si spera, serviranno a far riflettere i cittadini.

La campagna, curata da Mediapress Office, è raggiungibile su Facebook all’indirizzo https://www.facebook.com/LoFarestiaCasaTua/.

  • i sapori
  • gambino ass

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.