Lettera aperta al sindaco Termine del Comitato cittadino Cattolica Eraclea

riceviamo e pubblichiamo da Comitato cittadino Cattolica Eraclea

 

LETTERA APERTA AL SINDACO: Giovedi pomeriggio nell’incontro casuale con la S.V. E SUBITO DOPO I SALUTI, ella mi invitava QUALE COMPONENTE DEL Comitato Cittadino Cattolica Eraclea, A fare delle PROPOSTE NELL’INTERESSE DEL paese. Conoscendolo un pò, spontanea la risposta : in quale settore vosrresti fare degli interventi? e lui: proposte fattibili e non impossibili, Dopo un pò ci lasciamo, senza nulla concretizzare. Ebbene oggi voglio esternare alcuni concetti, che a parere del Comitato Cittadino Cattolica Eraclea, cosa intendiamo per proposte fattibili. Sono proposte fattibili quelle ”proposte in linea con gli intendimenti e progetti che una Amministrazione vuole raggiungere.

Partendo da questo presupposto, purtroppo non vediamo progetti ne intendimenti concreti per uno sviluppo all’interno del nostro territorio. La messa di tasse ha comportato un notevole costo a carico dei contribuenti-cittadini senza alcun profitto, creando di fatto un avanzo di amministrazione fino al 31-dicembrw 2015 di 1milione 362mila che potrebbe superare i 2milioni e 500mila euro al 31-12-2016.. Queste somme derivanti da IMU, ADDIZIONALI IRPEF ecc.se non impegnate nel corso del’esercizio del bilancio nell’anno corrente andranno sempre ad impinguare l’avanzo di amministrazione e non potranno essere utilizzati se non per sanare i debiti regressi o correnti. La nostra proposta scaturisce da questa miope politica che tende a far cassa e a non dare niente al cittadino, per le loro esigenze.

Pertanto ci auspichiamo che il nostro sindaco possa far tesoro di questa ingente somma e utilizzarla per saldare alcuni dei mutui del Comune ad iniziare da quello fatto per pagare i debiti con L’ATO RIFIUTI ovvero alla SOGEIR. Liberare il bilancio da una spesa fissa comporterebbe indubbi vantaggi, quali ad esempio una ipotetica riduzione dell’addizionale IRPEF, fare un mutuo finalizzato ad investimenti, per migliorare ed abbellire il nostro territorio o addirittura realizzare strutture o infrastrutture per dare sviluppo alla nostra disastrata economia.. ECCO QUESTE sono delle possibili proposte ”FATTIBILI”, basta volerlo e non definirle proposte IMPOSSIBILi.

Comitato Cittadino Cattolica Eraclea

  • i sapori
  • gambino ass