L’emigrato cattolicese Joe Magrì si candida a sindaco in Canada

SINDACO PIRO CON JOE MAGRI'
Joe Magrì con il sindaco Piro

Un emigrato cattolicese si candida a sindaco in Canada, nell’arrondissement di Rivière-des-Prairies, il distretto di Montrèal dove vive una nutrita comunità di emigrati siciliani. Si tratta di Joe Magri, 38 anni, oriundo di Cattolica Eraclea, noto agente immobiliare, sposato e padre di due figlie, figlio di Biagio e Concetta, emigrati in Canada negli anni ‘60.

Joe Magrì nel corso del suo primo mandato da consigliere comunale e vice-sindaco dello stesso distretto si è guadagnato la fiducia del “sindaco-capo” di Montrèal, Gérald Tremblay, essendo stato impegnato in importanti incarichi, sia in seno all’arrondissement che al Comune centrale di Montréal, come assessore ai Servizi per la cittadinanza.

Così ha avuto l’incarico di guidare la squadra dell’Union Montrèal. “È un onore per me – ha detto Joe Magri – essere stato candidato a sindaco di questo arrondissement e poter dirigere una squadra di persone così dinamiche e competenti. È arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro per raggiungere l’obiettivo di una bella vittoria il 1° novembre”.

Joe Magri l’anno scorso è stato accolto a Cattolica Eraclea dal sindaco Cosimo Piro con una cerimonia ufficiale alla presenza di assessori, consiglieri comunale, amici e parenti.

“Siamo orgogliosi d averti qua – disse il sindaco – sarai il nostro riferimento politico tra gli emigrati di Cattolica Eraclea. Prima avevamo il senatore Pietro Rizzuto, che è stato il collante tra noi e tutti i cattolicesi a Montrèal, una città che merita di avere al servizio un giovane che abbia le origini cattolicesi. Al più presto – aggiunse Piro – ti vogliamo deputato del Quebec”. Intanto Magrì cerca di diventare sindaco di Rivière-des-Prairies “auspicando che in futuro si possa fare un gemellaggio tra il comune di Cattolica e quello di Montrèal per avviare uno scambio di idee, di culture, di proposte economiche che faranno solo bene al nostro paese”.

  • i sapori
  • gambino ass