La Polizia Municipale di Cattolica salva 7 cuccioli abbandonati

Sette cagnolini, nati da appena pochi giorni, sono stati trovati da due agenti della Polizia Municipale di Cattolica Eraclea nei pressi delle case popolari di via Oreto, mentre si trovavano in pattuglia di prossimità e di vigilanza del territorio. Allertati da alcuni passanti, stamani, hanno trovato una piccola scatola, poggiata sul marciapiede, in cui i cuccioletti erano stati riposti ed abbandonati.

I cuccioli venivano quindi portati al Comando di polizia municipale, dove venivano assistiti dal personale dell’ufficio e nutriti con un po’ di latte. Dopo varie ricerche per affidarli, i vigili sono riusciti a darne uno ad un impiegato comunale mentre gli altri sei hanno trovato posto nel canile di S. Margherita Belice con cui l’Unione dei Comuni ha una convenzione e strapparli così al rischio di un più grave destino.

Per la polizia municipale è necessario che i cittadini di Cattolica Eraclea collaborino con gli organi di vigilanza, finanche segnalando ogni comportamento illecito compiuto da terzi.

L’abbandono o il maltrattamento degli animali domestici è un fatto gravissimo, classificato come reato e, di conseguenza, chiunque si rende responsabile di simili atti è perseguito con le sanzioni previste dalla legge 189/2004 e dal codice penale. Purtroppo, però, questo non basta a responsabilizzare i detentori degli animali o chiunque altro abbia da fare in qualunque modo con essi. Sono, infatti, sempre più frequenti i casi di maltrattamento o di abbandono e a farne maggiormente le spese sono proprio i cani, forse perchè considerati dagli umani, che commettono simili azioni, i più ingombranti.

Chiunque volesse adottare uno di questi cuccioli potrà farlo contattando la locale stazione della Polizia Muicipale

  • i sapori
  • gambino ass