LA DIFFERENZA

A vedere qualche post ed a leggere alcuni commenti su facebook o sul sito web del nostro paese, par di capire che le prossime elezioni amministrative che lo riguarderanno saranno combattute ed arroventate. A volte, un grande interesse, tanta passione e molta partecipazione possono servire a trovare vie nuove per un modo d’amministrare la cosa pubblica veramente e seriamente nell’interesse di tutti.

Perciò, ci auguriamo che queste prime scaramucce, tutte queste dita puntate su questo o su quello e il riscaldamento dei motori già avviato, servano, il prossimo anno, a dare a Cattolica E., un sindaco, una giunta ed un consiglio comunale che ne sollevino le sorti, che la rilancino socialmente e che avviino fra tutti i cittadini, prescindendo dalla loro colorazione politica, una pacificazione ed un’armonizzazione per raggiungere, tutti insieme, lo scopo di far decollare il paese una volta per tutte: In questi 40 anni e più di lontananza, abbiamo visto avvicendarsi numerosi sindaci, molti dei quali amici carissimi che sicuramente avranno fatto di tutto per non tradire le attese dei cittadini, ma, stando a quelle che erano le nostre ambizioni di gioventù, possiamo affermare che tante aspirazioni non siano state completamente soddisfatte.

E allora, ci verrà perdonato un piccolissimo consiglio a coloro che, tra un anno si contenderanno la guida del paese; non candidatevi per potervi vantare un giorno d’essere stati sindaci del proprio paese, ciò sarebbe soltanto una puerile dimostrazione di vanità, chiunque diventi sindaco, deve lavorare ed impegnarsi per essere ricordato, un giorno, come un Grande Sindaco, e questa non è DIFFERENZA di poco conto!

  • i sapori
  • gambino ass