“Il cuore canta…” Poesia per la festa della donna di Francesco Mulè

Il cuore canta…
(Per la festa della donna 2012)

Il cuore canta al suono d’un violino,
cullato al dolce odor di primavera;
si sente la sua voce assai sincera
e fresca come l’aria del mattino.

Cinguetta al bel momento il canarino;
giuliva sta a danzare pur la sera,
a tante stelle unita e tanto fiera
degli astri che dan luce nel cammino.

Si tinge l’orizzonte oggi di rosa;
allodole e cicale tutte in coro
fan festa alla giornata assai gioiosa.

A stanche membra arrechi tu ristoro;
per questo t’offro un fiore di mimosa:
di singolare amor, perciò, t’indoro.

Al pari dell’alloro,
che fregia il grande ed eccellente vate,
queste fragranze a te son destinate.

Vallecrosia, 8 marzo 2012

Francesco Mulè

  • i sapori
  • gambino ass