“Il contadino dovrebbe essere il custode della natura e non l’inquinatore”

Una riflessione ad alta voce, quella che fa, Pietro Casola presidente dell’Ass. S.P.A.C.E (sapori piante aromatiche cattolica eraclea).

“Il contadino dovrebbe essere il custode della natura anche se a volte risulta essere il contrario. Facciamo tutti un passo indietro verso le antiche tradizioni contadine e in favore della natura. Solo così potremo andare avanti. La natura si sta ribellando ai nostri metodi invasivi e devastanti di fare agricoltura”.

Azzalora rosso
Giuggiolo – Pero
Sommacco

  • i sapori
  • gambino ass