Il comune di Ribera provveda a mettere in sicurezza il parcheggio “Baronessa” di Seccagrande

Nei giorni scorsi, a Seccagrande, sono divampati due grossi incendi che non hanno provocato danni solo grazie al pronto intervento del corpo forestale, dei vigili del fuoco e di semplici cittadini che, muniti di idranti domestici, sono riusciti a domare le fiamme ed evitare che queste si propagassero alle loro abitazioni. La zona interessata, in entrambi i casi, è quella adiacente al parcheggio denominato della “Baronessa”, presso la qiuale è stata istituita la sosta a pagamento e la cui gestione è stata affidata dal Comune di Ribera ai privati. Le fiamme sono divampate nel primo pomeriggio e alle tre del mattino, e dunque in orari in cui il parcheggio ospitava poche automobili. Non osiamo immaginare però cosa sarebbe successo se gli incendi si fossero scatenati intorno alla mezzanotte di un fine settimana, quando il parcheggio è gremito di automobili. Per questo chiediamo all’amministrazione comunale di non pensare soltanto a fare cassa, con gli introiti derivanti dall’istituzione del parcheggio a pagamento, ma di garantire ai residenti e ai cittadini che usufruiscono del servizio la massima sicurezza provvedendo alla pulizia dell’area dall’erba secca e dai rifiuti al fine di evitare che altri incendi possano interessare l’area riservata alle auto e le abitazioni.
.,
Il Comitato Direttivo – Associazione “SOS Democrazia”

  • i sapori
  • gambino ass