Il comitato cittadino “Cattolica Vola” chiede l’attivazione di uno sportello della Girgenti Acque

“In questi giorni, il Comitato Cittadino “Cattolica vola” – si legge nel comunicato – è informato da molti cittadini di Cattolica Eraclea, che sono pervenute agli Stessi bollette per il pagamento del consumo di acqua (da parte della Girgenti acque), non conformi all’effettivo consumo di acqua indicato dai contatori, fatto questo cui la Girgenti acque ci hanno abituato, infatti, le lamentele, ci sono in tutta la provincia di Agrigento.
Considerando che la popolazione Cattolicese è composta dalla maggior parte da persone anziane che non hanno la possibilità di recarsi nella sede centrale della Società in questione e che non esiste uno sportello della Stessa cui rivolgersi per eventuali chiarimenti.
Confidando nella sensibilità del Sindaco, di tutto il Consiglio Comunale e della Dirigenza della Girgenti Acque.
Con la presente, – conclude la nota – al fine di evitare nuovi disagi a tutta la popolazione e soprattutto alle persone anziane, il Comitato fa proprie le lamentele dei Cittadini è chiede (come già fatto con richiesta del 24-04-2010 prot. n° U13/10, consegnata al Sindaco in data 26-04-2010 prot. n° 6776), ufficialmente agli Organi in indirizzo di adoperarsi affinché sia aperto a Cattolica Eraclea uno sportello della Girgenti Acque, così come già è avvenuto in alcuni paesi limitrofi .”

  • i sapori
  • gambino ass