Il Comitato cittadino “Cattolica Vola” a proposito della situazione politica cattolicese

Con la candidatura a sindaco, in vista delle amministrative del 2012, del dottor Nicolò Termine, in occasione della festa Democratica organizzata dalla sezione locale del partito Democratico, si sono aperte ufficialmente “le danze”. La corrente politica opposta ha già scelto il proprio candidato? Di sicuro ne sentiremo parlare prossimamente. Intanto il comitato cittadino “Cattolica Vola” esterna le proprie considerazioni sull’attuale situazione politica cattolicese, attraverso una lettera, di cui ne diamo seguito.

“Egregi compaesani,
ancora una volta Vi prego di voler perdonare l’annoso fastidio che do nello voler scambiare con Voi considerazioni e punti di vista relativi al panorama che si scorge dalla “ finestra sul cortile”.
Tante cose abbiamo detto e tante fatte, tante altre ce ne hanno dette e tante di più ce ne hanno fatte e, se non stiamo attenti ,…. chissà cosa ci faranno ancora! ….
Il mese scorso avevo avuto sentore che il locale P.D. si era reso disponibile per dare un “supporto” ad uno spettacolo di canzonette che in questi ultimi anni, ad onor del vero, ha saputo portare nelle piazze quasi tutto Cattolica ed anche un po’ di dintorni.
Sentivo dire, ancor prima, che alcuni spettacoli, offerti dalla Regione Sicilia, venivano elargiti ai cattolicesi a mo di premio di consolazione, ….. sarà forse perché uscivano (sembra) martellati in testa da un giudizio negativo da parte del C.G.A. nella “tenzone”relativa alla TARSU.
Io mi chiedo: …. bene il premio di consolazione!….. spesso viene previsto anche nei concorsi a quiz; …. Però cosa c’entra l’ex Partito Comunista, movimento popolare ricco di storia e di cultura in connubio con la gara di canzonette? …. Si vuole forse imitare l’irruzione che Forza Italia tanti anni fa fece sulla vita politica e sociale degli italiani? …. Insomma si vogliono distribuire le caramelle? ….
Il coraggio di illustri amici nostri, che hanno calcato la scena di quel palco per tre giorni consecutivi, poteva essere speso a suo tempo per argomentazioni sicuramente migliori ed a favore della città di Cattolica Ercalea. …. La voglia di esibirsi a tutti i costi, apparire diversi ha tanto destato emozione che non hanno più capito quel che dicevano. Sono sicuro che anche loro non hanno creduto a quello che hanno dichiarato sul palco ed ai microfoni di locali giornalisti.
Sicuramente un filo di imbarazzo correrà nei loro animi …… Si interrogheranno, si chiederanno se sono molto furbi loro o molto stupidi noi. Sicuramente per questi signori saranno tutte e due le cose, ….. noi non ce ne facciamo, ….. siamo stati derubati dei nostri voti quattro anni or sono, …. siamo stati abbandonati, ……. lasciati soli, ……. senza nessun diritto di replica, contro l’attuale Amministrazione, ….. Abbiamo (allora) visto svanire i nostri progetti di socialità, progresso e visto andare in fumo il nostro impegno, i nostri voti che per niente sono stati difesi ed onorati. Coloro che dovevano portare avanti gli interessi della collettività si erano eclissati portandosi dietro le speranze di una cittadina ormai sull’orlo di un baratro.
Cattolica Eraclea non vuole Feste democratiche mirate, bensì democrazia e presa di coscienza, progetti concreti e non programmi fittizi, non vecchi politicanti ma uomini politici seri per un paese moderno.
Cattolica Eraclea non vuole più nessunissima promessa! …. Cattolica Eraclea voleva dei fatti! …
Cattolica Eraclea non vuole dialogare con gli “avanti popolo” ma con uomini veramente democratici, un passo avanti coi tempi, che mirino al benessere sociale e portino avanti gli interessi della collettività non quelli di alcuni particolari eletti.
Nel maggio del 2007 furono fatte tante promesse, dall’una e dall’altra parte. ….. Nessuno le ha messe in essere, tanto meno nessuno le ha pretese, lasciando così in stallo il paese ed in assoluto abbandono la cittadinanza.
Quattro lunghi anni! …. Cosa si è fatto? …. Quattro lunghi anni! …. Dove è stata l’opposizione al modo di governare alla Luigi XV ? …. Sicuramente questa opposizione non era svanita, non si era volatilizzata, ma a questa opposizione è convenuto solo non opporsi.”

Cattolica Eraclea , 24/08/2011
Un cittadino come voi.

Per eventuali repliche ecco la nostra email: cattolicaeracleaonline@gmail.com

  • i sapori