Il Cattolica vola, s’impone per 5-1 contro il Palazzo Adriano

E’ proprio vero che l’appetito vien mangiando, infatti con un vero e proprio atto di forza la nostra straordinaria squadra già nel primo tempo archivia la pratica con il Palazzo Adriano con il punteggio di 4 a 0. Sempre padroni del campo, spettacolari in avanti dove il nuovo trio Broccia-Trinci-Catania si trova a meraviglia e sforna giocate a ripetizione che ammaliano la platea. Subito in vantaggio dopo appena 8 minuti con un gran gol dello splendido Gero Termine in forma strepitosa, che supera con uno spettacolare pallonetto il portiere ospite. La squadra continua a pressare stordendo gli avversari e raddoppiando su azione di contropiede con il ritrovato Catania che batte il portiere avversario con un gran gol. Il Cattolica, mai domo, continua ad attaccare e va sul 3 a 0 con un gran tiro da fuori che si insacca sotto l’incrocio dei pali dopo una splendida azione del “nuovo” acquisto Broccia autore di un ottimo primo tempo; il quattro a zero arriva con un tiro al volo da fuori area del rinato Trinci che scaglia in porta un bolide su cui il portiere avversario nulla può. Si va al riposo sul 4 a 0 con la partita che non ha già più nulla da dire. Nel secondo tempo il Cattolica Eraclea amministra il risultato, con la difesa che non regala nessuna occasione agli avversari; da registrare solo un calcio di rigore assegnato al 35° minuto per un fallo del nostro portierone Russo realizzato dal numero 11 avversario. Subito dopo ristabiliamo le distanze su contropiede con il secondo gol di giornata dell’ormai solito Trinci.

Oggi tutta la squadra ha giocato una gran bella partita, dimostrando ancora una volta che in casa siamo insuperabili; difesa perfetta e mai in difficoltà con i soliti Super Stagno-Tutino-Termine e Catanese che non ha fatto assolutamente rimpiangere l’ex Piro (passato in promozione allo Sciacca), centrocampo che ritrova Capitan Catania in ottima forma che oltre a recuperare un gran numero di palloni insieme a Bongiorno, regala giocate degne di un’altra categoria. Da rimarcare ancora una volta la straordinaria prova di Gero Termine che si conferma una pedina fondamentale per il collegamento tra centrocampo ed attacco della nostra formazione.

Continuando di questo passo, nessun traguardo è irraggiungibile e poiché sognare non costa nulla………………….

Un grazie particolare va al nostro straordinario pubblico, sempre caldo e numeroso che sono sicuro oggi si è veramente divertito.

Ed ora avanti il prossimo!

Peppiské

  • i sapori
  • gambino ass