‘Estate 1986’: poesia di Lilla Omobono

Lontani ricordi di
spensierate vacanze.
Odore di salsedine
del mio mare
Onde dopo onde
si accavallano nella mia memoria.
Indimenticabili espressioni
di gioia- su visini abbronzati.
Odori e sapori Silani
ancora vividi in me
mentre visi e affetti
a me piu cari,
rimangono indelebili
nelle pieghe del cuore.
Ad occhi chiusi rivivo
lontane e intense emozioni
mentre la realta’
parla solo di pallide speranze

Lilla O.

  • i sapori
  • gambino ass