Eraclea Minoa, mareggiata porta via bar e casa a giovane coppia

CATTOLICA ERACLEA. Tornano dal viaggio di nozze e scoprono di avere perso il lavoro e anche la casa in un solo colpo. È stato gravemente danneggiato dalle mareggiate dei giorni scorsi e reso inutilizzabile lo stabilimento balneare che Roberto Gambino, di 28 anni, e Rosalia Vaccaro Amodeo, di 23 anni, avevano comprato per costruire il loro futuro.

Accanto al bar, ristorante e pizzeria «Sabbia d’Oro», sulla prima spiaggia di Eraclea Minoa Roberto e Rosalia, con l’aiuto dei genitori, avevano costruito anche la loro nuova casa da sposini, appena arredata ma ormai irrecuperabile.

I due giovani stanno ora cercando di salvare il salvabile, nel frattempo cercano una casa in affitto e anche il lavoro che hanno perso. «Siamo rimasti in mezzo a una strada, avevamo puntato tutto sul locale a mare per costruire il nostro futuro grazie soprattutto ai sacrifici dei nostri genitori – racconta Roberto Gambino, visibilmente sconfortato -. Le cose stavano andando bene, abbiamo deciso di sposarci, volevamo subito mettere al mondo dei bimbi. Il nostro locale era tutto quello che avevamo, adesso è irrecuperabile.

Articolo di Calogero Giuffrida dal Giornale di Sicilia

  • i sapori
  • gambino ass