Educazione Agroalimentare nelle scuole agrigentine

La Soat di Raffadali – Sportello Verde di Casteltermini, impegnata nelle attività istituzionali previste dal “progetto agroalimentare nelle scuole primarie” per l’anno 2010/2011, ha promosso molteplici iniziative per coinvolgere gli alunni degli Istituti scolastici “De Cosmi” di Casteltermini e “Tirrito” di S. Biagio Platani.
Per dare impulso all’iniziativa e catturare l’interesse delle giovanissime generazioni, è stato richiesto l’intervento del Dirigente medico Dell’ASP del Distretto sanitario di Casteltermini, D.ssa Maria Grazia Ingrao, che ha supportato scientificamente questa importantissima tematica; Tale unione d’intenti è stata utile, soprattutto, per costruire un corretto approccio comunicativo (linguistico-figurativo) adeguato a sollecitare le percezioni sensoriali e attirare l’attenzione di una platea così animata.
Si sono svolti dei Seminari di approfondimento sulla conoscenza di alimenti, come frutta e verdura, in relazione alla forma – colore – odore e sapore.
Si è rivolta particolare attenzione all’origine e alla stagionalità dei prodotti analizzati, alle caratteristiche nutritive in rapporto al fabbisogno calorico giornaliero.
I bambini hanno mostrato notevole interesse per i giochi interattivi di Kim (Kim tatto – Kim vista), per gli assaggi di frutta e verdura e per la seduta teorico-pratica di trasformazione del latte in cagliata.
La premurosa e attiva collaborazione dei Dirigenti scolastici e di tutti gli insegnanti coinvolti , ha consentito, inoltre, la realizzazione di un orto dimostrativo presso la sede del “Di Giovanni” (plesso distaccato dell’istituto “De Cosmi”): durante il mese di aprile u.s. i bambini si sono direttamente cimentati in campo e hanno posto a dimora alcune piantine di pomodoro e melanzane.
Nell’iniziativa, a conclusione della prima fase del programma, sono state coinvolte anche le famiglie, attraverso un incontro divulgativo dal titolo “Relazione tra corretta alimentazione e attività fisica”; E’ stata effettuata una giornata di campagna, con visita della scolaresca del “De Cosmi”, presso l’azienda Amoroso, in località Malvello, agro del comune di Casteltermini, ove gli alunni hanno avuto modo di conoscere uno scorcio del territorio rurale e alcune pratiche agronomiche realizzate nel comparto orto-serricolo.
A completamento dell’attività, è prevista un’ulteriore visita aziendale con gli alunni dell’Istituto “Tirrito” presso un’azienda casearia di S. Biagio Platani, da effettuarsi prima della chiusura dell’anno scolastico in corso.
Da questa interessante esperienza si sono tratti gli spunti motivazionali necessari per continuare a diffonderla nei prossimi anni, adeguatamente integrata e arricchita, agli alunni più grandi delle classi primarie.
Un plauso va fatto a tutto il personale dello Sportello Verde che ha sostenuto l’iniziativa, in particolare agli istruttori direttivi Maria Stella Salamone e Luciano Fontanella, che hanno svolto il loro impegnativo compito con l’approccio adeguato per realizzarlo con successo.