I residenti AIRE pagheranno l’IMU allo stesso modo dei cittadini residenti a Cattolica Eraclea

dal sito del comune

Il Sindaco ed il Consiglio Comunale per l’anno 2013 hanno assimilato le unità immobiliari posseduti dai cittadini cattolicesi non residenti nel territorio dello Stato Italiano ad abitazione principale con conseguente pagamento dell’IMU allo stesso modo dei cittadini residenti a Cattolica Eraclea.
Era volontà del Sindaco e del Consiglio Comunale applicare tale norma anche per l’anno 2014. Il decreto legge n. 47/2014 convertito con legge n. 80/2014 ha introdotto l’art. 9 bis eliminando per l’anno 2014, la possibilità dei Comuni di assimilare ad abitazione principale le unità immobiliari possedute dai cittadini italiani residenti nel territorio dello Stato Italiano.
Pertanto si avvisano i cittadini residenti all’estero che per l’anno 2014 devono pagare l’IMU per gli immobili posseduti sul territorio comunale applicando l’aliquota stabilita dal Comune per le “SECONDE CASE”, (10,60 per 1000).

Cattolica Eraclea li 11 novembre 2014 IL SINDACO
(Dott. NICOLO’ TERMINE)

  • i sapori
  • gambino ass