CONTRONATURA CHI?

Partendo dal “naturale” principio che ogni opinione vada rispettata, e dal fatto di non essere nè pro o contro qualcuno ma a favore della libertà di ognuno di fare della propria vita quello che voglia, vedere uscire dalla bocca del ministro Alfano la parola “contronatura” ha fatto senso. Possiamo anche pensare che si comportassero “contronatura ” Gesù Cristo quando parlava di uguaglianza fra tutti gli uomini, o Madre Teresa quando Lei, cosi piccola e fragile andava per le strade di Calcutta ad assistere e ad abbracciare gli ultimi, i lebbrosi, gli orfani o le bambine madri, o M .L .King quando sognava che un giorno tra neri e bianchi non sarebbero più esistite differenze. O tutto il mondo, quando rimane insensibile alla vista di centinaia di bambini annegati insieme con i genitori nei mari che circondano i paesi cosi pomposamente detti “civili”.d996bc01-70ad-4b9f-869f-23ee8cf535d0

Dicono alcuni gesuiti che sulla Terra niente avviene che non sia stato disegnato da Dio, ma qualcosa veramente “CONTRONATURA” esiste, è il vedere una persona che abbia considerato eroe un mafioso, e che abbia riconosciuto Ruby come la nipote di Mubarak fare il ministro degli Interni di un Paese chiamato Italia:

  • i sapori
  • gambino ass