Continua la serie negativa fuori casa del Cattolica

Un Cattolica troppo brutto per essere vero perde la terza gara fuori casa per 3a1 a Lercara Friddi. Gli amaranto chiudono il primo tempo già sul due a zero, senza che nessuno degli undici in campo si salvi con una prestazione almeno sufficiente. La reazione nel secondo tempo è pressochè nulla, accorciamo le distanze all’ 83 con Antonio Catania con un diagonale destro dopo una mischia in area, ma l’Albatros ristabilisce le distanze al 90′ con un’azione di contropiede. Bisogna ritrovare subito gli stimoli perchè sembrano mancare solo quelli ad una squadra completissima in ogni reparto. Remare tutti insieme convinti delle nostre forze e tirare fuori l’orgoglio per la partita casalinga con lo Sciacca “o NOI risorgiamo ADESSO come collettivo o saremo annientati individualmente…è il football…perciò cosa volete fare???”