“Chiudiamo l’anno con il tradizionale botto”: manifesto polemico del comitato cittadino

Manifesto polemico, affisso in paese, contro l’amministrazione comunale del Comitato cittadino “Cattolica Vola”. Lo pubblichiamo così come ricevuto. Ecco il testo:


Quante cose non sono state fatte!!!

In questo nostro paese la vivibilità comincia ad essere difficile.
La classe politica, sia di destra che di sinistra, è assente. Le strade sono piene di buche…..
Lo sportello della Girgenti Acque, più volte richiesto, non esiste, con grande disagio per i cittiadini utenti.
Il depuratore non ha mai funzionato, alcuni ancora lo pagano ed ancora tutti aspettano che vangano loro restituiti i soldi. Non parliamo “da munnizza 2009″a € 3, 65 al mq, ricorsi e contro ricorsi della nostra storia.


E poi ancora: “a munnizza 2010” a € 2,65 mq.
Avvisi di accertamento TARSU degli anni pregressi per piani terra e garage. Dov’è il risparmio della raccolta differenziata? Dov’è l’isola ecologica?
Dove i chiarimenti dell’enorme debito nei riguardi della SOGEIR?

I cattolicesi avrebbero desiderato festeggiare il 400° dalla fondazione in maniera ancora più solenne, con qualche consulenza in meno per avere qualche servizio in più.

In primavera ci saranno le elezioni comunali: cari cittadini con una classe politica così assente per chi dobbiamo votare?