Cattolica: Rosetta Chiazzese nuovo consigliere comunale

Rosetta Chiazzese

New entry rosa in Consiglio comunale, dove ha fatto il suo ingresso il neo consigliere Rosetta Chiazzesa, eletta nella lista di centrodestra “Vince Cattolica con Piro sindaco”.

Sale così complessivamente a 26 su 30 candidati il numero dei consiglieri comunali eletti a Cattolica Eraclea per le amministrative del 2007. La Chiazzese subentra al consigliere Leonardo Bongiorno, dimessosi per motivi personali; il suo nome è venuto fuori tra l’altro nell’inchiesta ‘Minoa’. Intanto dallo scorso ottobre è rimasto in tredici il consesso civico.

Dopo le dimissioni del consigliere Ignazio Amato – che ha lasciato la carica per entrare come assessore nella Giunta provinciale guidata dal presidente Eugenio D’Orsi – il consiglio cattolicese è rimasto con due membri in meno di quelli previsti dalle normative sugli Enti locali: 13 piuttosto che 15 consiglieri visto che tra le fila dell’opposizione non si trovano più “ultimi dei non eletti” da eleggere in Consiglio, l’ultimo entrato Vincenzo Francaviglia. Le dimissioni a catena cominciarono con i sei consiglieri del Pd che si dimisero nel dicembre 2009 subito dopo l’inchiesta “Minoa” i cui risvolti avrebbero fatto luce sui rapporti tra mafia e politica e il condizionamento delle elezioni amministrative del 2007 da parte di personaggi in odor di mafia.

  • i sapori
  • gambino ass