Francesco Mulè eletto presidente provinciale della Universum Imperia

Il Professore cattolicese Francesco Mulè è stato nominato Presidente Provinciale della Universum Imperia. La nomina è stata ratificata dal Presidente Internazionale della Universum Switzerland, Valerio Giovanni Ruberto, il 1° settembre scorso.

Francesco Mulè nasce a Cattolica Eraclea il 21 febbraio 1940 da Angelo Gaetano e Lucia Giuseppa. Ha frequentato le scuole elementari e medie a Cattolica e da privatista ha conseguito il diploma magistrale ad Agrigento. Ha completato i suoi studi laureandosi in Pedagogia presso l’Università di Palermo. Ha iniziato la carriera scolastica come insegnante elementare, per passare poi all’insegnamento di materie letterarie presso la scuola media di Vallecrosia in Liguria, dove attualmente vive con tutta la sua famiglia.

Nel 1987 da vita alla sua prima raccolta di poesie “Il mio poeta” (tre sezioni: “Nostalgie”, “Familiaria”, “Sensazioni”: presentazione di Rosa Ceruti Trimarchi; cenni biografici: Michele Mulè e Anna Rivello Mulè. E’ stato presentato con successo di pubblico e di critica nel 1987 al Centro sociale di Cattolica Eraclea. La medesima opera ha registrato, successivamente, consenso popolare e della Stampa in Liguria. Molte liriche del suddetto libro sono state pubblicate in diverse riviste culturali.

Nel 1991 pubblica il suo secondo libro, sempre di poesie, “Scogliera” con presentazione dell’ex sindaco (suo allievo alle medie) Rosario Spagnolo; prefazione dell’autore e “Una nota di critica” del prof. Nunzio Beddia; ultima, ma non ultima, “Fotogrammi” (1998) con prefazione dello stesso autore. Inoltre fa parte della raccolta antologica “Poeti Popolari di Cattolica Eraclea”, a cura di Lorenzo Gurreri (Amministrazione Comunale di Cattolica Eraclea).
Oggi le sue composizioni, che diventano “quadri”, “memorie”, “ricordi”, “nostalgie”, “illuminazioni”, lo portano “a camminare”, sovente, “come dentro le strade e nelle piazze del suo amato paese”. Da sempre si diletta nel comporre brani musicali (alcune per bambini, già depositate alla S.I.A.E. di Roma),scrive favole e racconti, depositati ancora nel “cassetto della sua scrivania”.

Collabora come giornalista a varie riviste culturali e a diverse testate giornalistiche. Ma non è tutto con il suo Circolo Culturale “Smile”: ha la possibilità di “saziarsi” con il cibo da lui preferito: la cultura. Infatti è protagonista di tante prefazioni a libri di poesia e a romanzi di moltissimi autori d’ogni parte d’Italia.
Dal giugno 2007 collabora con CattolicaEracleaOnline

  • i sapori
  • gambino ass