Calcio – Un gol di Trinci regala tre punti d’oro al Cattolica

Roberto Trinci

Il Cattolica vince e convince sul campo del Santo Stefano Quisquina. I ragazzi di mister Tutino iniziano bene già nel primo tempo presentandosi molto corti e aggressivi su ogni pallone, finendo così per dominare in ogni zona del campo. Sono due le grandi occasioni che capitano agli amaranto nella prima frazione tutt’e due con Liborio Miceli. Nella prima ha un controllo sfortunato che non gli permette di mettere in rete a pochi passi dalla linea di porta, nella seconda conclude di testa una bella azione sviluppatasi sulla destra con Piro e G. Termine , ma il portiere stefanese blocca abilmente. Nel secondo tempo la trama non cambia continua il Cattolica a dominare le fasce grazie soprattutto alla grande prestazione di Piro e Tutino nell’inedita versione di esterni di difesa, e a centrocampo siamo sempre nettamente più presenti dei nostri avversari merito anche della corsa e del sacrificio delle due punte Liborio Miceli e Gabriele Catania. E’ proprio uno stanco Liborio Miceli a lasciare il campo al 60′ a Roberto Trinci, che solo due minuti più tardi festeggia il suo rientro in squadra con

Pietro Piro

una punizione capolavoro calciata dai 25 metri nei pressi del vertice destro dell’area di rigore stefanese e che finisce la sua corsa all’incrocio dei pali alla destra del portiere. Il Cattolica gestisce facilmente la successiva

mezz’ora e sfiora il raddoppio con un palo colpito da Catanese. Arriva così la prima vittoria in trasferta del Cattolica Eraclea, la tanto attesa svolta che permette ai ragazzi di Tutino di compiere il grande salto in classifica portandosi in quinta posizione (zona playoff) a ridosso delle prime della classe.

FORMAZIONE ASD CATTOLICA ERACLEA: Russo, A. Termine, Tutino, Bongiorno, Stagno, Piro, G. Termine, Catanese, L. Miceli (60′ Trinci) , A. Catania, G.Catania

MARCATORE: 62′ Trinci

  • i sapori
  • gambino ass