Calcio Eccellenza A: Ribera – Valderice 5-0

Galluzzo

RIBERA: Talluto, Campanella, Li Greci, Fallea, Geraldi, Ciancimino, Calvaruso C., Palazzo (67’ Campisi), Erbini (59’ Vella), Galluzzo, Geraci. All. Brucculeri.

VALDERICE: Bevilacqua (55’ Occhipinti), Reina (57’ Agate), Patti, Caltagirone, Lombardo, Incrivaglia, Cammareri, Lo Bue, Grammatico, Sorrentino (67’ Catalano), Melillo. All. Coppola.

Arbitro: Riso di Enna. Collaboratori Scannella e Bontempo di Caltanissetta.

Reti: 1’ Calvaruso Carlo, 3’ Galluzzo, 12’ Fallea, 42’ Geraci, 61’ Galluzzo.

Note: Ammoniti: Lo Bue ed Ernandez del Valderice e Vella del Ribera. Calci d’angolo 5 per parte. Recupero: 2’ pt, 3’ st.

RIBERA. Il Ribera parte in quarta, schianta subito il Valderice e chiude la partita al 12’ del primo tempo con i goal di Calvaruso Carlo, Galluzzo e Fallea che frastornano i calciatori trapanesi e gli stessi tifosi riberesi che non si aspettavano una partenza così bruciante. Alla fine una cinquina, con una bella doppietta del capocannoniere Galluzzo, riporta il Ribera di mister Brucculeri, in testa alla classifica. La squadra ospite appare poca cosa sia perché si lascia infilare all’inizio un goal ogni 4 minuti e sia perché lascia inoperoso il portiere-capitano del Ribera Talluto.
La capolista fa dimenticare subito ai propri tifosi la sconfitta di domenica a Campofranco e riprende la corsa con la migliore difesa del campionato e con un attacco molto temibile, con il bomber Galluzzo. Valderice inesistente.
Il più festeggiato di tutti è l’attaccante Galluzzo che oggi si ritrova con 8 reti capocannoniere della squadra. “Devo ringraziare tutti i miei compagni che mi cercano con i migliori assist durante tutte le azioni di gioco – ci dice la punta saccense, autore di 12 goal nella passata stagione con la maglia riberese – quando segni subito, ti sblocchi e la partita poi viaggia in discesa come è successo oggi con la squadra del Valderice. Sono al servizio della squadra e tutti sanno che nelle azioni di gioco il piede non tiro certamente indietro”.
“C’è poco da commentare – afferma il trainer Totò Brucculeri – quando ti capita di vincere subito 3-0 contro il Valderice e con lo stesso risultato contro il san Giovanni Gemini al 30’, allora bisogna dire bravi a tutti i ragazzi che sanno fare bene il loro dovere, dentro e fuori il campo. Viviamo alla giornata. Torniamo in testa alla classifica. Ci prendiamo i complimenti e da martedì cominceremo a pensare alla trasferta con la Palermitana”.

ENZO MINIO

  • i sapori
  • gambino ass