Un pò di Cattolica Eraclea vince l’Europa League con Franco Lionti

Intervista tratta da gianlucadimarzio.com

L’intervista al magazziniere dell’Eintracht Franco Lionti dopo la vittoria dell’Europa League: i 200mila ad aspettare la squadra e l’Italia raccontata da Hauge e Lammers

“Ma l’intervista la facciamo in italiano o in tedesco?” La domanda è lecita dato che Franco Lionti, siciliano di nascita, per quasi tutta la sua vita è stato in Germania. Tra poco più di un mese festeggerà i 25 anni come magazziniere dell’Eintracht Francoforte. Anche se chiamarlo magazziniere è riduttivo: arrivato nel club come traduttore, nel tempo è diventato un punto di riferimento per tutti. Ed è grazie a lui se sulla vittoria in Europa League dei tedeschi c’è anche una firma italiana. 

La vittoria al Camp Nou e il consiglio a Trapp

“Prima dei rigori mi sono avvicinato a Trapp e gli ho detto “amico mio, basta che ne pari solo uno”, ci ha rivelato Franco ai microfoni di gianlucadimarzio.com. E infatti è bastata quell’unica respinta per vincere la coppa. Anche se in casa Eintracht si respirava già da tempo l’ambiente giusto per fare la storia. “Dopo la vittoria al Camp Nou eravamo sicuri di vincerla. Ricordo che Hrustic dopo aver battuto il Barcellona è entrato negli spogliatoi dicendo “la vinciamo, la vinciamo.  

lionti-francoforte-europa-league-gpo.png

Franco ormai ha perso il conto delle finali tra DFB Pokal e spareggi per rimanere in Bundesliga. Per molti giocatori invece era la prima finale europea. Nonostante questo, non si sono spaventati di fronte al muro blu dei tifosi del Glasgow. “Ai rigori ho visto gli sguardi giusti per vincere. Kamada era teso ed infatti ha preso il palo prima di segnare. Quando il destino vuole che vinci, in qualche modo te lo fa fare”. 

“Due espressi per Kamada e Kostic. A Francoforte ci aspettavano in 200mila”

Puro destino, non tanta scaramanzia. Giusto le solite abitudini. “Ero a Siviglia già da domenica per preparare tutto. Cerco di fare sempre la stessa routine. Per esempio Kamada e Kostic appena arrivano allo stadio vogliono il loro espresso e lo faccio con la stessa macchinetta che mi porto sempre dietro. Ho sempre fatto così fin dalla prima partita dei gironi.  

franco-lionti-francoforte-festa.png

Leggi l’intervista completa.

https://gianlucadimarzio.com/it/eintracht-francoforte-europa-league-lionti-intervista-21-maggio-2022

Intervista tratta da gianlucadimarzio.com