Capo Bianco tra i luoghi del cuore del FAI

Puoi votare da qui

https://fondoambiente.it/luoghi/capo-bianco?ldc

La descrizione sul sito FAI inserita da Antonino Marsala

Uno sperone di roccia bianca che si tuffa nel Mar Mediterraneo, un paesaggio mozzafiato e unico nel suo genere. La spiaggia di Capo Bianco ad Eraclea Minoa nasce dall’incontro l’incontro di due meravigliose espressioni della natura, che insieme costituiscono un unicum senza eguali. Rientra nel territorio di Cattolica Eraclea, in provincia di Agrigento, tra il borgo balneare di Eraclea e la foce del fiume Platani. Proprio al di sopra della falesia ci sono i resti dell’antica città greca di Eraclea Minoa. Furono i selinuntini a fondarla. Tra i reperti più significativi ci sono il teatro e la cinta muraria, della quale si ammirano ancora le fondamenta. La spiaggia di Capo Bianco è facilmente raggiungibile con una passeggiata a piedi attraversando la pineta di Eraclea Minoa, oppure dal museo archeologico inizia un percorso a picco sul mare con un panorama mozzafiato. Si cammina circondati dai profumi della macchia mediterranea, fino a raggiungere il mare cristallino.

Prova Kikko Caffè.
Spedizione gratuita in tutta Italia con 30 euro di ordine