Attacco hacker a CEO

Anche CEO “braccato” da pirati informatici, ieri sera un fantomatico Ghost61 ha violato il nostro sito rendendolo irraggiungibile per diverse ore.

L’attacco, che ha coinvolto centinaia di siti, è stato rivolto direttamente alla macchina che ci ospita e ha avuto come risultato la sostituzione delle index page con un “simpatico” video che illustra le gesta del suo fautore.

Tutti i siti coinvolti sono stati prontamente ristabiliti. Fortunatamente i giovanotti si sono limitati ad un’azione dimostrativa e priva di reali conseguenze, ciò non toglie che la semplicità con cui hanno svolto l’operazione sia davvero preoccupante.