AMOR AETERNUS, poesia di Baldo Gurreri


Quando non vedremo più la luce del sole,
né l’azzurro intenso che colora il mare,
quando ci sfuggirà il profumo delle viole
e della primavera non sentiremo più il tepore,

varcheremo la soglia della vita senza fine.
Vorrei le nostre ceneri miste nella stessa teca.
perchè tutta la gente affascinata dica:
” Si amarono sempre in questa e nell’altra vita!”

Non sanno quante volte litigammo
e che questo per noi era vita!
Ma quante volte poi ci riabbracciammo,
appena la tempesta era finita!

Ma non temere ETERNO AMORE,
anche nell’Aldilà potremo litigare…
solo che non potrai dire più

che io ho torto e ragione tu,
perchè non sapremo mai
CHI SONO IO E CHI SEI TU!!!

  • i sapori
  • gambino ass