Amministrative 2012, Giuseppe Di Benedetto candidato sindaco

Era nell’aria ma da oggi è ufficiale. Il giovane esperto di comunicazione, presidente dell’associazione Terre del Mare, ha sciolto la riserva accettando la candidatura a sindaco proposta dai big dell’attuale maggioranza Fli-Mpa-Pdl (Piro, Cammalleri e Renda).

“Dopo un’attenta riflessione – dichiara Di Benedetto nel suo comunicato – ho deciso di candidarmi a sindaco per le prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio. Ho valutato attentamente il mandato che ho ricevuto dai rappresentanti dell’attuale amministrazione e della società civile, che hanno condiviso con me la necessità di un profondo rinnovamento della politica cattolicese, dei suoi volti, dei suoi metodi e delle sue logiche. Quello che cercherò di portare avanti è un progetto di rinascita PER Cattolica e CON Cattolica. Un progetto serio e a lungo termine, che coinvolgerà le forze migliori della nostra comunità.
Credo fermamente nella possibilità di cambiare le cose e di rendere Cattolica Eraclea un posto migliore e resto quindi sereno e fiducioso.
Ringrazio tutti coloro – conclude il giovane candidato – che stanno già oggi partecipando alla costruzione del programma e quanti vorranno unirsi a noi domani.”

Intanto viene confermato il primo nome del candidato, per il centro destra, al consiglio comunale, si tratta della professoressa Orietta Amato, moglie dell’attuale consigliere comunale Mpa Leonardo Cammalleri.

Ecco quindi ufficializzati i nomi dei tre candidati alla poltrona del primo cittadino: Nicola Termine (PD), Giovanni Gentile (lista civica “Cattolica Eraclea Libera”) e Giuseppe Di Benedetto (Fli-Mpa-Pdl).

A voi la scelta!

  • i sapori
  • gambino ass