Adiconsum: il Tar Sicilia annulla la delibera di giunta relativa all’aumento della Tarsu per l’anno 2009

Il Tar Sicilia rende giustizia ai cittadini Cattolicesi annullando il provvedimento impugnato dai componenti il Comitato cittadino, dall’Adiconsum di Agrigento e dall’Avv. Prof. Alessandro Dagnino. Si tratta della delibera della Giunta Comunale di Cattolica Eraclea nr. 44 del 13 maggio 2009 che aveva aumentato, in modo esponenziale ed ingiustificato rispetto alla qualità dei servizi offerti, la T.A.R.S.U. per l’anno 2009.
Una battaglia civile condotta dal Comitato cittadino che dopo la raccolta di firme, a cui ha partecipato l’intera popolazione cattolicese, ha avuto un confronto diretto con l’Amministrazione Comunale nella serata del 7 marzo 2010 ed in quella sede, il sindaco Cosimo Piro, ha affrontato “apertamente” il problema puntando l’indice contro una serie di incongruenze messe in atto dalla Sogeir di Sciacca che gestisce il servizio di raccolta rifiuti nel comune.
Ora i Cittadini di Cattolica hanno diritto a pagare la T.A.R.S.U. 2009 secondo la vecchia tariffa. Il Comune inoltre dovrà restituire la maggiorazione della Tassa sui rifiuti a quei cittadini che la avessero già pagata.

ADICONSUM AGRIGENTO
Alfonso Scanio