“A voi giovani di Cattolica…”

di Carmela Ragusa

Mi rivolgo ai giovani perchè confido in loro e, nonostante i cattivi modelli, li reputo capaci di discernere. Il mondo è avvelenato (non solo dai rifiuti tossici) dal materialismo odierno e dallo sfrenato consumismo. L’egoismo domina la scena. Pur di raggiungere il proprio benessere, si passa anche sul cadavere altrui. L’amore per i soldi fa dichiarare guerra anche a Cristo. La politica è diventata l’industria del potere e la fabbrica dei soldi. Il lavoro manca e ha perso il suo significato.
FERMATE questo scempio , ragazzi. Cominciate voi di Cattolica, sono sicura che potete farcela.
Dimenticavo: lasciate perdere i partiti, inventatevi voi il nuovo modo di amministrare.
Cattolica risorgerebbe.

  • i sapori
  • gambino ass